Il benessere soggettivo occupa una posizione cruciale nella definizione personale del benessere. Uno degli indicatori considerati è infatti la soddisfazione per la propria vita, una misurazione dunque diretta e senza mediazioni. Non a caso è una delle dimensioni nella quale si constatano le differenze inter-regionali (e in Piemonte anche inter-provinciali) più ampie.

Gli indicatori considerati dal BES riguardano due aspetti: benessere cognitivo e affettivo. L’ISTAT avverte tuttavia che la ricerca sulla misurazione della componente “affettiva” è ancora in progress, e dunque in questa fase la definizione degli indicatori si riferirà alla sola componente cognitiva.

Il Piemonte risulta quint’ultimo nella classifica di questa dimensione, penalizzato da tutti gli indicatori, ma in modi più significativo dal pessimismo per il proprio futuro (il più basso in Italia).

QV Benessere soggettivo

Per approfondire: Metodologia BES per la dimensione Benessere Soggettivo.