Il benessere materiale è una delle quattro dimensioni più importanti nel determinare la soddisfazione generale per la propria vita (le altre sono Salute, Reti e Quotidiano). Il 73,9% dei piemontesi lo giudica importante o molto importante (in una scala a 5 livelli, indagine Clima di opinione, IRES, 2009).

Gli indicatori considerati dal BES riguardano due principali aspetti: il benessere potenziale (espresso dal reddito e indicatori analoghi) e quello manifestato nei comportamenti (come ad esempio i consumi).

Il Piemonte risulta nono nella classifica di questa dimensione, penalizzato dalla diseguaglianza nella distribuzione dei redditi (peggiore della media nazionale. Anche il rischio di povertà relativa e l’incidenza di individui che vivono in famiglie senza occupati, pur migliori della media nazionale, sono molto inferiori a quelli delle regioni del centro nord, e penalizzano la posizione in classifica del Piemonte. Bene invece l’accesso ai servizi e beni essenziali e la qualità dell’abitazione.

QV Benessere materiale

Per approfondire: Metodologia BES per la dimensione Benessere Materiale.